Vasco Rossi rinasce – E’ stato dimesso dalla clinica privata di Bologna


Finalmente la notizia che tutti i fan di Vasco Rossi aspettavano.

Il Komandante è stato dimesso dalla clinica di Bologna ed è tornato, finalmente, a casa. I medici assicurano che adesso Vasco sta bene: il periodo difficile è superato.

La notizia è stata confermata sia dalla sua portavoce che dalla stessa rockstar. La Sachs ha affermato infatti: “La cura di un mese e mezza è finalmente terminata, adesso Vasco è in ottima salute e può tornare a casa”. Continuando a tono, il Komandante ha lasciato un messaggio ai suoi fan di Facebook: “Ho pagato il conto con il mio fisico e adesso mi spetta il resto“.

Sembra non tramontare mai. Una delle più grandi rockstar italiane risponde a tono e con i fatti a chi lo riteneva artisticamente morto. I problemi erano arrivati già prima di questa estate con conseguente annullamento delle date di Torino, Udine, Bologna e Avellino che si sarebbero dovuto tenere a fine agosto e inizio settembre. I medici avevano detto: “Vasco Rossi ha bisogno di cure e non sarà in grado di tenere concerti per almeno due mesi”.

Lui ce l’ha fatta, dopo meno di due mesi eccolo qui pronto per una nuova avventura. Pronto per continuare il progetto del tour del 2012, pieno di scenografia e grandi sorprese. Probabilmente le nuove date live verranno arricchite dall’idea del Dancing Project, un sistema messo su da Vasco per favorire lo sviluppo della musica e del ballo tra i giovani… quindi ci si aspettano coreografie mozzafiati e balli senza sosta!

Fabio Nicolosi: articolista di Cerkalo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *