L’ultimo tour di Vasco

Come un fulmine a ciel sereno arriva l’annuncio del Blasco: quello in corso sarà l’ultimo tour di Vasco.
In diretta al Tg1 delle 20, che anticipava uno speciale a lui dedicato il rocker ha annunciato: “Mi dimetto da rockstar”.
E l’annuncio ha del clamoroso se consideriamo che dal primo sold out di 21 anni fa a San Siro nel 1990 della tourneè “Fronte Del Palco”  Vasco Rossi non si è fermato più, stabilendo record su record e sold out su soldout.
Lascia con i Tour nell’apice del suo successo con una tournèe come sempre sold out e il nuovo album “Vivere o niente” saldamente primo nella classifica dei dischi più venduti.
 Appena dopo aver deliziato ben 250 mila fans che lo hanno visto a San Siro dichiara al cospetto del noto giornalista Rai Vincenzo Mollica:  “Dichiaro felicemente conclusa la mia straordinaria attività, trentennale, di rockstar. Continuerò a scrivere canzoni, magari anche a fare concerti, non è che mi ritiro”- ha sottolineato- “Ma a 60 anni uno non può più fare la rockstar. Questa è la mia ultima tournée”‘. Il tutto detto mentre sorrideva alle telecamere.
Intanto, dopo la serie dei quattro straripanti concerti a San Siro, durante i quali sono stati più di 250 mila gli spettatori ad assistere allo Show, l’attesa per le due tappe romane dell’Olimpico del 1 e 2 luglio è ancora più febbrile.
In poche ore la pagina Facebook di Vasco è stata tempestata da più di 6.000 messaggi… I fans non l’hanno presa troppo bene…. Infatti, a parte qualche rara eccezi0ne, tutti i commenti invitano il Blasco a ripensarci e sperano che il Rocker di Zocca possa tornare sui propri passi…
Quello del concerto di Vasco è oramai per molti di noi un rito al quale è impossibile mancare e pensare che da adesso in avanti questi incontri sranno sempre più rari…
Ci sentiamo anche noi dalla redazione di vascorossi.biz di lanciare il nostro personale appello a Vasco…
Komandante ripensaci e facci vivere ancora insieme con te le emozioni dei tuoi indimenticabili show!!!

Vasco Rossi vs Morgan, il Blasco non le manda a dire e usa Facebook per ribattere

Il 2011 di Vasco Rossi, sempre impegnatissimo nel suo tour, il Live Kom 011 con prossima tappa Roma, è un 2011 litigarello. Dopo la querelle, non si sa quanto veritiera e quanto invece una trovata pubblicitaria e promozionale arriva una litigar ella vera.

Ed è tra il nostro Blasco ed un altro provocatore di spessore come Morgan, ex di Asia Argento.

Il fattaccio: Morgan è la voce narrante del docu-film When you’re strange che narra l’epopea dei Doors, la celebre band di Jim Morrison diventata celebre in Italia grazie al film di Oliver Stone ed all’interpretazione di Val Kilmer.

Ebbene, una giornalista ha chiesto a Morgan una sua opinione sul fatto che, qualora non si fosse dato una regolata, forse sarebbe morto a 27 anni come Janis Joplin, Jim Morrison, Jimi Hendrix, Paul McCarthy.
Su questa coincidenza si sono scatenati, come belve affamate su un brandello di carne, i teorici della cospirazione, con teorie condite dagli immancabili rimandi esoterici, satanici e massonici.

Morgan alla domanda avrebbe risposto qualcosa del tipo: “Anche Vasco Rossi è morto a 27 anni, almeno artisticamente. Sono serissimo.” Leggi tutto “Vasco Rossi vs Morgan, il Blasco non le manda a dire e usa Facebook per ribattere”

Live Kom 011. Aggiunte 4 nuove tappe, Vasco si esibirà, per la prima volta, anche al Partenio di Avellino

Amici e fan-atici del Blasco alla fine si è trovata la quadratura del cerchio.

Cosa? Tranquilli non è che il nostro idolo, il Blasco di Zocca, si sia dato alla geometria, nell’impresa poi che ha appassionato migliaia di matematici, una impresa talmente ardua, ancorchè celestiale, che neanche il sommo poeta Dante vi si sottrasse quando nell’inferno disse: “Qual è ’l geomètra che tutto s’affige per misurar lo cerchio, e non ritrova, pensando, quel principio ond’ elli indige”; no, il fatto è che, per accontentare un po’ tutti il nostro Kom ha scelto di aggiungere delle date al suo tour Live Kom 011.

Vi ricordate la questione dello stadio di Torino che prima non era disponibile e poi sì  mentre nel frattempo Udine s’era fatta avanti con il suo Friuli? E vi ricordate la storia della eventuale prima tappa in terra d’irpinia con le reticenze del prefetto Ennio Blasco? Leggi tutto “Live Kom 011. Aggiunte 4 nuove tappe, Vasco si esibirà, per la prima volta, anche al Partenio di Avellino”

Lom Live 2011: ci saranno tre brani inediti

Dopo la tappa zero allo stadio Del Conero di Ancona la stagione del Blasco comincia ad incendiari. La miccia verrà accesa l’11 Giugno all’Heineken Jammin’ Festival di Venezia con il debutto ufficiale del “Kom Live 2011”.

I bene informati dicono che all’interno del tour verrano cantati tre brani inediti che avranno per titolo, sempre stando ai bene informati: Cambiare Macchina, La Luna e Noi Siamo I Soliti; uno di questi tre brani dovrebbe fare da colonna sonora ad un documentario, a cura di Alessandro Paris e Sybille Righetti, sul Blasco.

Docufilm che sarà presentato a settembre alla Mostra di Venezia e che avrebbe per titolo provvisorio Da Zocca a Los Angeles.
Ma per adesso niente di sicuro, solo voci; come sono voci i rumors riferenti che il brano inedito La Luna Vasco l’abbia scritto pensando a Fiorella Mannoia, l’artista che tempo addietro chiese un pezzo al Kom. Leggi tutto “Lom Live 2011: ci saranno tre brani inediti”

Il libro fotografico ed autobiografico di Vasco Rossi è nelle librerie. Da brividi

Mentre cresce, parossistica e spasmodica, la febbre per la tappa zero del 5 giugno ad Ancona allo stadio Del Conero ci sono altre novità in questa ultima parte della primavera del Blasco.
Abbiamo già detto che il rocker di Zocca ha officiato, previa adeguata dispensa, il matrimonio tra l’ex velina ed ex di Iacchetti, Maddalena Corvaglia, con un suo chitarrista, Stef; ma le sorprese non finiscono qui.

Vasco Rossi discorrerà anche di Vini alla Fnac, improvvisandosi, non si sa quanto, esperto di vini.
Ma, ancora una volta, le cose non si fermano qui.

Un anno fa uscì una la Graphic Novel Ho fatto un sogno dove il nostro era un eroe urbano in una città alienata, in questi giorni uscirà invece il libro fotografico “Vasco Rossi, Brividi Manifesti Turbamenti” edito da Arcana, collana musica-fotografico al prezzo di 16 euro. Il libro, la biografia fotografica, è stato curato da Henry Ruggeri.

Leggi tutto “Il libro fotografico ed autobiografico di Vasco Rossi è nelle librerie. Da brividi”

Vasco Rossi prete ha officiato il matrimonio tra Maddalena e Stef

Di sicuro non capita a tutti di farsi sposare da uno dei propri idoli, se fosse possibile in Italia gran parte dei maschietti vorrebbe come prete Totti o Del Piero o Buffon, mentre le donne opterebbero per Raoul Bova o Lorenzo Ciompi o per qualche belloccio dei reality. In entrambi i casi i rispettivi partner avrebbero di che risentirsene.

Ed invece penso proprio che nessun tra Maddalena Corvaglia e Steve Burns abbia avuto di che dire sull’officiante improvvisato ma autorizzato: Vasco Rossi.

Proprio così, il buon Blasco da Zocca, ha unito in matrimonio la bella ex velina bionda, faceva coppia, forse inutile ricordarlo ma lo faccio lo stesso, con la donna che è l’invidia delle italiane, ossia della sarda Elisabetta Canalis che è riuscita a fidanzarsi con un sogno proibito e bagnato di molte: George Clooney.

La compagna bionda di Elisabetta, che ai tempi di Striscia frequentava Vieri mentre la stessa Maddalena aveva un flirt con Iacchetti, è arrivata a bordo di una Ducati, già perché la salentina ha anche la passione delle moto.

La Canalis ha fatto da testimone per lei ed è riuscita anche a prendere il bouquet. Il matrimonio è stato celebrato da Vasco Rossi, grazie alla speciale delega ottenuta dal sindaco della città di Modena, Vasco Rossi ha celebrato un po’ a modo suo: “Caro Stef e cara Maddalena, io vi conosco. Tu sei il mio chitarrista, conosci le melodie della vita e sei un ragazzo sensibile. Maddy, invece, e’ entrata con il suo cuore nelle mie canzoni. Avete dimostrato che l’amore non e’ un compromesso, l’amore e’… amore. Ora leggo gli articoli previsti dalla Costituzione, per dichiararvi marito e moglie.” Originale no? E chi di voi avrebbe mai pensato ad un Vasco Rossi prete? Eppure è successo. Forza Blasco!!