“Mary Louise” Brano inedito di Vasco Rossi in anteprima su Facebook


I fans più attenti sicuramente ricorderanno le rarità che Vasco ha cantato in versione acustica nel corso delle ultime tappe dell’”Europe Indoor tour” 
Gli spettatori presenti a Bologna, Bolzano e Firenze, baciati dalla Dea bendata, avevano potuto ascoltare tre brani, “Maledetta canzone”, “Supermarket” e  “Marta piange ancora”, canzoni rarissime registrate dal Blasco e mai pubblicate fino a quel momento, ma che da più parti si ipotizzava che potessero far parte del nuovo album di Vasco Rossi.
Ora questa informazione di qualche mese fa è tornata di attualità perché c’è una novità dell’ultima ora.
il Komandante ha pubblicato oggi nella sua pagina Facebook un’anteprima “pirata” di un brano che rientrerà tra i contenuti speciali dell’album che uscirà a fine marzo dal titolo “Mary Louise”.
Non è proprio un inedito: infatti allo stesso modo dei brani di cui abbiamo parlato prima si tratta di una rarità mai pubblicata, scritta più di 20 anni fa dal Blasco.
La canzone avrebbe dovuto vedere lka luce come inedito nel corso del tour “Fronte del palco” del ‘90, ma, a quanto pare non era molto gradita dalla band di Vasco. Nel corso delle prove, infatti i musicisti avrebbero diverse volte sbagliato volutamente tanto da convincere il rocker a cancellare il brano dalla scaletta.

Per cui a più di venta’anni di distanza ecco tornata “Mary Louise”, che finalmente è stata incisa per far parte dei contenuti extra del disco, insieme al racconto “L’ape regina” e, forse, ad altre rarità. 
Pare che vasco abbia personalmente deciso di ripèescare “Mary Louise”,  “Maledetta canzone”, “Supermarket” e “Marta piange ancora”, proprio per rendere noti questi brani a tutti e non rarità possedute da pochi sui quali pare si sia molto speculato in passato.

A proposito del brano “Mary Louise” il Komandante ha detto: “Il fatto è che circolava da anni su internet una vecchia penosa versione registrata e pubblicata senza il mio consenso e che avrei voluto ‘bruciare’! Ma su internet come sapete non si cancella niente, l’unica cosa che si può fare è… aggiungere! Così ho aggiunto qualcosa a internet e tra poco aggiungerò dodici nuove canzoni… alla storia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *