“Ho fatto un sogno” la graphic novel di Vasco Rossi


Vasco Rossi: “Ho fatto un sogno” la graphic novel
Il Blasco non smette di stupire e di lasciarci tutti senza parole…
Ed ecco che il 26 maggio uscirà “Ho fatto un sogno” la graphic novel di Vasco Rossi.
In tono futuristico racconterà di un mondo rigido e controllato, governato da una dittatura che vieta qualunque  forma di aggregazione bandendo la causa di qualunque forma di umana dissidenza, ovvero la musica.
La gente sottoposta a questo regime è costretta ad essere o, quantomeno, a mostrarsi felice soprattutto tramite la tv.
La televisione e le copertine, infatti, dovranno mostrare solo facce sorridenti e buffe, ad ogni costo anche se da ottenere mediante l’uso di farmaci antidepressivi ed euforizzanti.
Infatti così come è reato suonare o ascoltare la musica è un reato mostrarsi tristi.
Ma allinterno di ‘”Ho fatto un sogno” la graphic novel di Vasco Rossi, c’è comunque un segno di speranza e di riscatto.
Nel sottosuolo, infatti, sta nascendo una strana forma di resistenza, formata da musicisti che oramai sono costretti a vivere nella clandestinità.
Qui sottoterra si organizzano concerti, e ci si preapra a sbaragliare la dittatura con l’ausilio della forza travolgente della musica.

2 risposte a ““Ho fatto un sogno” la graphic novel di Vasco Rossi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *