La graphic novel “Ho fatto un sogno” è nelle librerie

Amici del Blasco il conto alla rovescia è terminato. La graphic novel “Ho fatto un sogno” (Rizzoli Lizard, euro 14,90), ispirata all’omonima canzone di Vasco Rossi è da oggi, 26 Maggio 2010, ufficialmente nelle edicole e nelle librerie. In “Ho fatto un sogno”, un vero e proprio romanzo a fumetti il protagonista è, of course, proprio Vasco Rossi da Zocca, che si muoverà con la sua andatura, la sua postura ed il suo inseparabile cappellino, in un immaginario e rigido scenario futuro caratterizzato da una ferrea dittatura che tutto controlla e nel quale tutto è sottoposto ad una ferrea vigilanza, ad una feroce censura.
Una società Orwelliana con un Grande Fratello che tutto vede e tutto giudica, una società a metà tra quella vagheggiata in Matrix e quella reale della Teocrazia iraniana.
Una società, quella descritta nella graphic novel “Ho fatto un sogno” che vieta ogni libera forma di aggregazione, una società nella quale l’arte è bandita.
Una sovrastruttura in perenne lotta con la principale forma di dissidenza: la musica.
La musica capace di aiutare a sopportare tirannie, gli schiavi afro si tenevano su nei campi di cotone con le loro canzoni jazz, soul e blues, come di indicare, con la forza dirompente della fantasia e Leggi tutto “La graphic novel “Ho fatto un sogno” è nelle librerie”

Luca Genovese il disegnatore del fumetto di Vasco Rossi?

Non si tratta di una notizia è ufficiale ma pare sia proprio l’apprezzatissimo Luca Genovese il disegnatore del fumetto di Vasco Rossi dal titolo “Ho fatto un sogno“.
Anche se va detto che il più delle volte quando passano indiscrezioni di questo tipo si è portati a pensare che si tratti di mere operazioni di marketing.�
Luca Genovese, accostato al lavoro di Vasco, non è un signor nessuno ma un disegnatore molto apprezzato e autore di una biografia a fumetti di Luigi Tenco, stando al suo curriculum sarebbe una garanzia di qualità almeno dal punto di vista dei disegni

Rewind.Testo e video del brano di Vasco Rossi.

Rewind di Vasco Rossi.
Un caloroso benvenuto al popolo di Vasco. Siamo qui a presentarvi un altro dei pezzi che ha reso celebre Vasco Rossi.
Tratto dal disco “Buoni o Cattivi Live Anthology (CD 1) ” con testo e musica scritti da (V.Rossi/Radio Edit).Da fans di vasco quali siamo siamo felici di presentarvi questo brano che consideriamo un’altra perla dell’immenso repertorio del Blasco
Qui di seguito vi riportiamo il testo di ”Rewind”ed il video della canzone.

Leggi tutto “Rewind.Testo e video del brano di Vasco Rossi.”

Domenica Lunatica.Testo e video del brano di Vasco Rossi.

Domenica Lunatica di Vasco Rossi.
Un caloroso benvenuto al popolo di Vasco. Siamo qui a presentarvi un altro dei pezzi che ha reso celebre Vasco Rossi.
Tratto dal disco “Buoni o Cattivi Live Anthology (CD 1) ” con testo e musica scritti da (V.Rossi).Da fans di vasco quali siamo siamo felici di presentarvi questo brano che consideriamo un’altra perla dell’immenso repertorio del Blasco
Qui di seguito vi riportiamo il testo di ”Domenica Lunatica”ed il video della canzone.

 

Leggi tutto “Domenica Lunatica.Testo e video del brano di Vasco Rossi.”

Stendimi.Testo e video del brano di Vasco Rossi.

Stendimi di Vasco Rossi.
Un caloroso benvenuto al popolo di Vasco. Siamo qui a presentarvi un altro dei pezzi che ha reso celebre Vasco Rossi.
Tratto dal disco “Buoni o Cattivi Live Anthology (CD 1) ” con testo e musica scritti da (V.Rossi/T.Ferro).Da fans di vasco quali siamo siamo felici di presentarvi questo brano che consideriamo un’altra perla dell’immenso repertorio del Blasco
Qui di seguito vi riportiamo il testo di ”Stendimi”ed il video della canzone.

Leggi tutto “Stendimi.Testo e video del brano di Vasco Rossi.”

Sally.Testo e video del brano di Vasco Rossi.

Sally di Vasco Rossi.
Un caloroso benvenuto al popolo di Vasco. Siamo qui a presentarvi un altro dei pezzi che ha reso celebre Vasco Rossi.
Tratto dal repertorio di F.Mannoia.Da fans di vasco quali siamo siamo felici di presentarvi questo brano che consideriamo un’altra perla dell’immenso repertorio del Blasco
Qui di seguito vi riportiamo il testo di ”Sally”ed il video della canzone.

 

Leggi tutto “Sally.Testo e video del brano di Vasco Rossi.”

Gli occhiali di Vasco Rossi

Vasco Rossi e i suoi occhiali. Sono passati appena sei mesi, 180 giorni e grazie allo straordinario passaparola online e off line che segue qualunque novità riguardi il Blasco gli occhiali di vasco sono diventati dei veri e prorpi oggetti da collezione soprattutto tra le fila dei fans e appassionati del rocker di Zocca. 
Sono tantissimi coloro che addirittura li acquistano per collezionarli e quindi li hanno presi nei quattro colori in cui sono disponibili.
E c’è un gruppo che si è messo anche su facebook di fans che ha ben pensato di chiamarsi “Vasco tirame l’occhiali”.
E con questo striscione sono presenti a quasi tutti i concerti di Vacso sia in Italia che all’estero.
Ormai gli occhiali di Vasco Rossi sono diventati come il cappello di Slash dei Gun’s o le basette di Elvis un tratto distintivo, tanto che il Blasco ha creato una propria linea, la V-Ide, grazie alla partecipazione dell’azienda bellunese Immagine Eyewear.

Ho fatto un sogno… 4 dischi di platino!

Vasco Rossi … ho fatto un sogno…
In questo momento di crisi per dischi e vendite il Blasco è l’unica vera eccezione del panorama musicale italiano.
Ho fatto un sogno, terzo singolo seconda traccia estratta dall’album Tracks 2 – Inediti & rarità, uscito il 27 novembre 2009, dopo Ad Ogni Costo e Sto Pensando a te, uscito nelle radio alla fine di aprile 2010, ed è la seconda traccia estratta dall’album Tracks 2 – Inediti & rarità, uscito il 27 novembre 2009 ha ad oggi conquistato udite udite ben 4 dischi di platino!!!!
Oramai è prossima l’uscita fissata per il 26 maggio 2010 del fumetto della Rizzoli-Lizard, intitolato proprio Ho fatto un sogno di fatti ispirato al brano omonimo. la novità tra le altre tanto attesa dai fans è che il video del pezzo sarà sotto forma di graphic novel sulla falsariga della trama del fumetto.

Siamo … senza parole… per Vasco

Vasco Rossi. Finito il tour europeo

Vasco Rossi, la sua band e il suo staff vanno in vacanza.
Mercoledì sera a Berlino il Blasco ha messo ha concluso il tour europeo 2010. Un altra serata all’altezza della fama del rocker di Zocca.
Il concerto simile ai precedenti, questa volta nel medley ha visto entrare canzoni del calibro di Tango della gelosia, Sally, Faccio il militare e Colpa d’Alfredo.
Finito il concerto è stato dato lo sciogliete le righe.
Oramai tranne che non ci siano clamorose sorprese Vasco Rossi sul palco ci tornerà il 18 settembre a Cagliari.
I quattro concerti all’estero hanno rispettato le attese riscuotendo il successo desiderato.
Il Blasco ha avuto modo di trovare ovunque un pubblico caloroso, sebbene fosse composto principalmete da italiani, che lo ha sempre applaudito.
A tredici anni dalla sua ultima esperienza all’estera Vasco può dirsi soddisfatto della sua tournée.
Ma il suo tour non è affatto finito, proseguirà in Italia: per l’autunno sono già state fissate le date di Cagliari (l’unica all’aperto di tutto il tour), Bologna e Firenze.
Le uniche date ancora da fissare sono quelle di Livorno, città che figuranel manifesto dal tour, ma le cui date ancora non sono state ufficializzate.

Vasco Rossi a Berlino: un altro successo

Vasco  Rossi in concerto a Berlino per la prima volta e la prima volta, si sa, non si scorda mai.
Una Berlino di giovani o meno giovani, soprattutto italiani ricorderà per molto tempo la prima del Blasco, l’ultimo in ordine cronologico dell’ Europe Indoor Tour.
Ieri sera al Tempodrom a vedere Vasco c’erano all’incirca quattromila spettatori.
Vasco Rossi mette grande entusiasmo nel suo concerto e regala una splendida serata ai suoi fans accorsi numerosi anche dall’Italia.
I 4.000 hanno partecipato al programma del concerto che si apre con “Un Gran Bel Film” si chiude, nell’ordine, da “Vita Spericolata” e “Albachiara”. Passando attraverso “Ieri Ho Sgozzato Mio Figlio” e “Cosa Vuoi da Me”. Ma anche “Delusa”, “Deviazioni”, “Sally”, “Tango della Gelosia” o novità come “Sto Pensando a Te” o “Ad Ogni Costo”.
Il rocker di Zocca dopo i concerti di Londra, Bruxelles e Zurigo a Berlino è in grande spolvero e alla fine sel concerto, per la  gioia dei suoi fans, ha tolto cappellino e maglietta, lanciandoli al pubblico e restando a torso nudo mantenendo la sua aria gaudente, trasgressiva e ironica.
Vasco durante il concerto si è esibito in un monologo, prendendo le difese dei peccatori (Vecchio e Nuovo Testamento condannano il vizio, non il peccatore, ha spiegato Vasco) e riferendosi alla società di oggi ha sottolineato che nei 10 Comandamenti c’è scritto «non rubare» ma non «vietato fumare».
A Berlino con lui sul palco la sua band formata da Claudio Golinelli al basso, Maurizio Solieri (chitarra), Stef Burns (chitarra), Matt Laug (batteria), Alberto Rocchetti (piano e tastiere) Andrea Innesto (sax e cori), Frank Nemola (tromba), Clara Moroni (cori).